Presentazioni di libri e incontri culturali

set 22. dic 7.

La biblioteca di Martellago e l'associazione Amici della Biblioteca vi invitano a un ciclo gratuito di incontri culturali.

Data
22 settembre 20222022-09-22T08:30:00 - 7 dicembre 2022 2022-12-07T08:30:00
Ora
20.30 2022-09-22T08:30:00 - 20.30 2022-12-07T08:30:00
Luogo
Biblioteca civica "G. Tronchin"

PRESENTAZIONI DI LIBRI E INCONTRI CULTURALI IN BIBLIOTECA

Dal 22 settembre al 7 dicembre vi aspettiamo in biblioteca per un ciclo di incontri culturali.
Tutti gli eventi sono gratuiti e si terranno nella sala polivalente della biblioteca.

GIOVEDÌ 22 SETTEMBRE ALLE 20.30

STEFANO GIUSTO
Greenwind. L'Italia in monopattino.
Cronaca di un viaggio speciale.

“Greenwind” è l’unione di due concetti per me fondamentali: green che sta per verde, quindi ecologico, e wind che sta per vento e il vento si muove dove vuole.
Greenwind significa avere la libertà di muoversi in modo ecologico.

Il racconto delle mie avventure non vuole certo essere un invito a percorrere 100, 200, 500 km in monopattino elettrico – anche perché sono consapevole dello stress e delle difficoltà che accompagnano un viaggio del genere. Vorrei però far capire a più persone possibile che se io ho percorso 1350 km con un monopattino, chiunque può fare una scelta più ecologica dell’auto nella propria quotidianità, soprattutto per le piccole distanze.

Il nostro pianeta è una casa troppo preziosa per non averne cura.

GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE ALLE 20.30

DECENNALE DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DELLA BIBLIOTECA
Letture, foto, brindisi.

GIOVEDÌ 13 OTTOBRE ALLE 20.30

LUCIANO BIASINI
Punti di vista. L'uomo che pettinava i prati.

Un racconto che si snoda nelle terre Venete, il cui protagonista è inconsapevole portatore di una qualità assai remota: il rispetto per la natura e i suoi avvisi. Primo matura a Treviso e Venezia, non senza disavventure, la sua vena artistica di abile scultore. Una di queste sue opere, la statua di San Floriano lo seguirà lungo il racconto. Rimasto orfano dei genitori adottivi, Primo continua a coltivare, in un'esistenza riservata, la passione nell'intarsiare il legno. La vendita di figure in legno gli consentirà di ottenere un lavoro più stabile nel laboratorio artigianale del signor Gianni, a Treviso, di cui diventa il braccio destro. Non sarà solo questa capacità a farlo divenire noto in città, ma anche il dono dell'ascolto dei problemi altrui e soprattutto del "buon consiglio". La preveggenza di Primo arriverà anche alle orecchie di don Ermenegildo che consiglierà a Gianni di allontanare per un po' Primo da Treviso, inviandolo a Venezia accompagnato dalla statua di San Floriano: il protettore dal fuoco di una vita che brucia e che nel 1940, anno della scomparsa da Venezia di Primo, dovrà tentare di difendere il mondo intero dinanzi al divampare della seconda guerra mondiale.

MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE ALLE 20.30

GIANFRANCO BETTIN
I tempi stanno cambiando. Clima, scienza e politica.

Nell’ultimo mezzo secolo la temperatura della Terra è aumentata a una velocità senza uguali negli ultimi duemila anni, come il livello dei mari e come le concentrazioni di gas serra in atmosfera, le più alte da due milioni di anni. Sono i frutti rischiosi dell’Antropocene, l’epoca della nostra più profonda e pesante presenza sul pianeta. Ora, però, il clima si è impadronito del tempo, della Storia, e ogni cosa sta cambiando. Solo una radicale conversione ecologica ed economica, che ispiri una vera transizione energetica, può farci entrare in un’epoca nuova di sintonia con la Terra.

GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE ALLE 20.30

FULVIO ERVAS
La giustizia non è una pallottola.

Giugno. L’intrusione nella villa di un riccone spezza la quiete sulle colline del prosecco.
L’ispettore Stucky si lascia volentieri affascinare dalla collezione di libri antichi, dal pianoforte a coda lunga e soprattutto dal signor Giustinian, imprenditore curioso e cercatore di bellezza.
Nella piana, invece, alla vigilia della mietitura, uno spaventapasseri sporco di sangue macchia di rosso un campo di grano.
È una minaccia da prendere sul serio o la goliardata di un balordo che ha preso troppo sole a Caorle?
Nel dubbio, il commissario Montini affida il caso a Stucky, per distoglierlo dal magnete della villa sui colli, dove, accanto al signor Giustinian, una giovane donna nera dalla tempra d’acciaio rilascia informazioni con il contagocce.
Tra deliziose cicchetterie di Treviso e vicine di casa sempre più intime, Stucky pian piano annusa un delitto sepolto, fiducia tradita, figli che chiedono conto di un grave silenzio.
Un giallo succoso, pieno di sole e calore umano.

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE ALLE 20.30

ANDREA BONSO
La felicità profuma di muffin al cioccolato.

In bilico tra gioventù ed età adulta, Giulio insegue il sogno di diventare giornalista, ma la strada è tutta in salita. Lontano dalla sua amata famiglia, affronta le sfide della grande città: uno stage dall'esito incerto, un amore passato che ancora lo tormenta e Laura, una ragazza che potrebbe cambiargli la vita o che forse è solo un'illusione al profumo di muffin al cioccolato. Al suo fianco i due coinquilini, amici e compagni di mille serate, nelle cuffiette le canzoni e le parole di grandi artisti. Un viaggio che in fondo è quello di ognuno di noi, tra novità, cambiamenti, gioie e speranze. Dove l'inatteso prima ci mette alla prova e poi ci regala lo spunto per raggiungere la felicità.

GIOVEDÌ 1 DICEMBRE ALLE 20.30

SABRINA ZUCCATO
Apolide. Un romanzo e molto altro.

Apolide è una persona senza alcuna origine, senza alcun senso di appartenenza, ed è proprio così che si sente Elsa, la protagonista. Ventisei anni e una laurea in Lettere Moderne, non riesce a capire quale sia il suo ruolo nel mondo. Un rapporto complesso con la madre, una relazione burrascosa, l'instabile situazione lavorativa, la fanno sentire estraniata e alienata nei confronti di una società che sembra volerla ripudiare. Apolide è un romanzo di formazione che narra le vicende di una generazione precaria. Introspettivo e profondo, indaga l'animo della protagonista e le relazioni con le persone che la circondano.

MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE ALLE 20.30

ADRIANA TAMIELLO - TIZIANO CARBONE
Cahier di viaggio. Parole ed immagini: il viaggio in Namibia.