Proroga validità dei certificati, dei documenti d'identità. Iter pratiche di residenza.

Il Decreto Legge del 18 marzo 2020 “Cura Italia” ed il Decreto Legge 8.4.2020 dispongono:

◾la sospensione, fino al 15 maggio 2020, dei termini nei procedimenti amministrativi e degli effetti degli atti amministrativi in scadenza;

◾tutti i certificati, attestati, permessi, le concessioni, autorizzazioni e gli atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020;

◾la proroga al 31 agosto 2020 della validità dei documenti di riconoscimento e di identità, scaduti o in scadenza successivamente alla data del 17 marzo 2020 mentre la validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.
Consultare anche la Circolare n. 5/2000 emessa dalla Prefettura di Venezia (qui sotto disponibile in formato .PDF) in merito alla proroga della validità della carta d'identità.


Rilascio carta d'identità elettronica:
Per richiedere il rinnovo del documento, vai alla sezione Servizi Online - Appuntamenti - Carta d'identità.
 

Trasferimenti di residenza
Le dichiarazioni di residenza, siano esse di cambio abitazione all'interno del Comune che di iscrizione anagrafica da altro Comune o dall'estero (sia per i cittadini comunitari che stranieri), di cancellazione per l'estero, vengono registrate entro 2 giorni lavorativi dalla loro presentazione, ed hanno validità dalla data della presentazione.
La legge prevede che l'Ufficiale d'Anagrafe dispone di 45 giorni per verificare l'effettivo trasferimento, con controlli sul territorio, per l'occupazione legale dell'immobile, con controlli anche a campione, o la regorarità della presenza dei cittadini comunitari. Entro 45 giorni la mutazione anagrafica va confermata. Con i nuovi decreti di contenimento del Coronavirus, per ora non vengono effettuati accertamenti di residenza nel territorio comunale, né verranno confermate le mutazioni anagrafiche. L'Ufficio Anagrafe si riserva la possibilità, data la sospensione dei termini sopra riportata di disporre, dopo il 15 maggio 2020, controlli di residenza, anche a campione, sul territorio.

 

Pratiche di stato civileconsulta questa pagina