Consultazione e rilascio copia liste elettorali

Titolo  del procedimento
Consultazione e rilascio di copia delle liste elettorali.


Descrizione del procedimento
L'Ufficio elettorale cura la formazione e l'aggiornamento delle liste elettorali che, per legge, sono pubbliche. E' possibile chiedere copia delle liste, o avere informazioni relative alla propria posizione elettorale, rivolgendosi all'Ufficio indicato. Informazioni riguardanti i singoli cittadini vengono rilasciate, esclusivamente ai diretti interessati, su semplice richiesta verbale.
Per ottenere copia delle liste oltre alla domanda da presentare all'Ufficio Elettorale allegare ricevuta di versamento dell'importo dei diritti di segreteria indicati al paragrafo "Importo diritti di segreteria, bolli, tariffe".


Fonti normative di riferimento
- D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223 (articolo 51)
- Testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle liste elettorali
- Delibera di Giunta Comunale n. 310 del 14.12.2000


Ufficio responsabile del procedimento
Settore Servizi Demografici - Servizio Elettorale (Sede e recapiti: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Responsabile del procedimento/istruttoria
Responsabile del Settore Servizi Demografici - Responsabile del Servizio Elettorale (Sede e recapiti: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Responsabile dell'adozione finale del provvedimento
Responsabile del Servizio Elettorale


Soggetto al quale rivolgersi in caso di inerzia
Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 63 del 28.2.2013 il potere sostitutivo in caso di inerzia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2 della legge n. 241/1990, è esercitato dal Segretario Generale del Comune di Martellago al quale andrà inoltrata apposita istanza di richiesta di attivazione del potere sostitutivo (Sede e recapiti del Segretario Generale: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Strumenti di tutela in favore dell'interessato
Gli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale, ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione, ed i modi per attivarli sono i seguenti:

Ricorso giurisdizionale amministrativo ordinario al Tribunale Amministrativo Regionale di Venezia:
oggetto: il provvedimento finale e gli atti del procedimento aventi efficacia esterna; ricomprendendosi anche il danno doloso o colposo in conseguenza dell’inosservanza del termine di conclusione del procedimento;
modalità: ricorso in forma di atto legale giudiziario mediante patrocinio di un avvocato;
termini: entro sessanta giorni dalla notifica/comunicazione del provvedimento (o dalla conoscenza legale dello stesso).

Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica:
oggetto: il provvedimento finale e gli atti del procedimento aventi efficacia esterna;
modalità: ricorso in forma di atto legale giudiziario mediante patrocinio di un avvocato; in genere si esperisce se si è perso il termine per il ricorso al T.A.R.;
termini: entro centoventi giorni dalla notifica/comunicazione del provvedimento (o dalla conoscenza legale dello stesso).

(in materia di silenzio della P.A.) ricorso giurisdizionale amministrativo speciale al T.A.R.:
oggetto: silenzio in merito ad istanza di un privato;
modalità: ricorso in forma di atto legale giudiziario mediante patrocinio di un avvocato;
termini: entro un anno dalla scadenza del termine di conclusione del relativo procedimento amministrativo.

Ricorso giurisdizionale amministrativo autonomo al Tribunale Amministrativo Regionale di Venezia in materia di danno da ritardo:
oggetto: il danno doloso o colposo in conseguenza dell’inosservanza del termine di conclusione del procedimento;
modalità: ricorso in forma di atto legale giudiziario mediante patrocinio di un avvocato; non occorre esperire prima il ricorso amministrativo;
termini: entro centoventi giorni decorrenti dalla scadenza di un anno dallo spirare del termine di conclusione del procedimento.


Termine del procedimento
30 giorni


Requisiti per il rilascio del provvedimento finale
------


Documentazione richiesta per il rilascio del provvedimento
Istanza rivolta all’Ufficio Elettorale e nel caso di richiesta di copia delle liste elettorali, ricevuta di versamento


Avvio del procedimento
Di parte


Tipo di perere o di valutazione tecnica
------


Sospensione del procedimento
No


Validità del provvedimento
Illimitata


Silenzio/assenso
------


Modulistica
--------


Pagamento diritti di segreteria, bolli, tariffe
L'importo dei diritti di segreteria è di € 103,29 da versare tramite c/c postale o presso la Tesoreria del Comune di Martellago. I dati necessari per effettuare il pagamento, anche on line, sono disponibili nella sezione Iban e pagamenti informatici
 

Per informazioni
Settore Servizi Demografici - Ufficio Elettorale
Per contatti, recapiti e orari consultare la sezione Uffici e Servizi