Interventi economici a favore dei neonati - Assegno prenatale

La Regione del Veneto interviene a sostegno delle famiglie con un importo di 1.000 Euro a favore dei neonati, finalizzato a fronteggiare i costi legati alla gravidanza e le spese fondamentali nei primi mesi di vita del bambino.

La Regione del Veneto, con DGR n. 1204 del 18/08/2020, ha approvato l’ intervento economico sperimentale a favore dei neonati, dell'importo di € 1.000,00 (per ogni nato) denominato Assegno prenatale, ai sensi della Legge Regionale n. 20 del 28/05/2020, art. 6, 7 e 8, "Interventi a sostegno della famiglia e della natalità", finalizzato a fronteggiare i costi legati alla gravidanza e le spese fondamentali nei primi mesi di vita del bambino.
L'importo viene raddoppiato a 2.000,00 Euro se nel nucleo famigliare è presente un altro figlio fino al 6° anno di età riconosciuto disabile grave ai sensi della Legge 104/1992

Le misure previste si rivolgono a destinatari con i seguenti requisiti:

  1. Nuclei familiari con minori nati dalla data del 19 agosto 2020;
  2. Avere un ISEE inferiore ad € 40.000,00;
  3. Assenza di carichi pendenti, ai sensi della L.R. n. 16/2018;
  4. Residenza nella Regione del Veneto;
  5. Idoneo titolo di soggiorno per i cittadini non comunitari;

Per i punti 3-4-5 possesso dei requisiti alla data del 16/10/2020.

L'ISEE deve contenere anche il nuovo nato e può essere del tipo:
Ordinario - Aggiornato - Corrente.

 

PRESENTAZIONE DOMANDE:
La domanda va compilata su apposito modulo, predisposto dalla Regione del Veneto, che è disponibile nel sito internet istituzionale del Comune, www.comune.martellago.ve.it
Le domande, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di MARTELLAGO entro e non oltre l'11 dicembre 2020, con le seguenti modalità:

  • P.E.C. all'indirizzo: comune.martellago.ve@pecveneto.it;
  • posta elettonica all'indirizzo: info@comune.martellago.ve.it

Per qualsiasi informazione è possibile telefonare all’Ufficio Servizi Sociali
041 5404124 dal Lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00.

Il contributo sarà erogato dal Comune di Spinea, in qualità di Capofila dell'Ambito Sociale VEN_13. L'individuazione dei beneficiari avverrà in base al valore I.S.E.E. e l'erogazione dei contributi avverrà fino ad esaurimento delle risorse economiche disponibili, previo versamento delle somme spettanti al Comune Capofila da parte della Regione del Veneto.
Le auto-dichiarazioni rilasciate saranno sottoposte a controllo di veridicità a campione. In caso di falsità è prevista la decadenza dal beneficio nonché, ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000, l'applicazione delle sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali.