Buoni spesa: misure urgenti di solidarietà alimentare

Fino al 30 giugno 2021, i cittadini che versano in una particolare situazione di difficoltà economica a causa dell'emergenza sanitaria in corso, potranno fare richiesta di contributo sotto forma di "buoni spesa" per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità presso gli esercizi commerciali che avranno aderito all'iniziativa.

DI COSA SI TRATTA:
I cittadini che versano in una particolare situazione di difficoltà economica connessa all'emergenza sanitaria in corso ed in possesso dei requisiti indicati nell'avviso pubblico, sotto scaricabile, possono presentare richiesta per l'assegnazione di buoni spesa entro e non oltre il 30 giugno 2021.

I buoni sono destinati all'acquisto di generi alimentari e di prima necessità presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa.


SONO ESCLUSI I NUCLEI FAMILIARI: 

  • in cui l’esclusiva fonte di sostentamento derivi da reddito da lavoro pubblico e/o pensioni, che quindi non siano stati colpiti dall’emergenza economica in questione;
  • che, per quanto concerne la situazione economica al momento della domanda, dispongono di un’entrata mensile pro-capite (riferita al mese di novembre 2020) superiore ad € 250,00 (duecentocinquanta/00), intendendo con questa la risultante della somma di tutte le entrate di qualsiasi natura, detratte le spese per locazioni, ratei mutui o prestiti e bollette acqua-luce-gas, risultante che sarà suddivisa per il numero dei componenti del nucleo familiare;
  • che dispongano di risparmi/giacenze di qualsiasi titolo al 30.11.2020, riferiti a tutti i componenti del nucleo stesso, di importo superiore ad € 20.000,00.

Nella gestione delle risorse verrà data priorità ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (Rdc, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale).
L’Amministrazione Comunale effettuerà opportuni controlli sulle autocertificazioni presentate, a campione, e comunque ogni qualvolta sussistano ragionevoli dubbi sulla veridicità delle stesse. L’erogazione dei buoni spesa avverrà fino ad esaurimento delle risorse dedicate all’intervento in questione.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA
L’Istanza andrà presentata esclusivamente con il modello sotto scaricabile o disponibile presso gli espositori presenti all’esterno della sede municipale di Piazza Vittoria 81 a Martellago, nonché all’esterno dell’edificio che ospita gli uffici Protocollo e Demografici (Piazza Vittoria 8 – Martellago - edificio dietro la sede municipale in corso di ristrutturazione).

L’istanza andrà inviata preferibilmente via e-mail al seguente indirizzo: info@comune.martellago.ve.it      
oppure via Pec all’indirizzo comune.martellago.ve@pecveneto.it
accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta.

In alternativa, l'istanza potrà essere inserita nell’apposita cassetta postale, situata all’esterno dell’edificio che ospita gli uffici Protocollo e Demografici (Piazza Vittoria 8 – Martellago - edificio dietro la sede municipale in corso di ristrutturazione).

Ogni famiglia potrà presentare una sola istanza, entro le ore 12.00 del 30 giugno 2021.

 

CALCOLO DEL BUONO SPESA
Questa Amministrazione, sulla base dell’istruttoria, rilascerà ad ogni famiglia beneficiaria che ne ha titolo un buono spesa per generi alimentari e di prima necessità utilizzabile, calcolato in base ai componenti del nucleo come segue: 

  • di € 100,00 per un componente;
  • di € 200,00 per due componenti;
  • aggiunto di € 50,00 per ciascun componente oltre il 2°, fino ad un massimo di € 550,00 per nucleo familiare.

Le famiglie potranno spendere questi buoni solo per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa.


CONSEGNA DEI BUONI SPESA:
I richiedenti che presenteranno domanda potranno ritirare i buoni spesa nel momento in cui saranno contattati dall’Ufficio Servizi Sociali.