Approvazione graduatoria alloggi E.R.P. (case popolari)

Titolo del procedimento
Approvazione graduatoria provvisoria assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica (c.d. case popolari)


Descrizione del procedimento
La competenza è del Comune ma di norma è delegata alla Commissione presso l’Ater che, in base a convenzione con il Comune prevista dalla LRV 10/96, provvede a redigere la graduatoria provvisoria, e successivamente la ritrasmette al Comune che l’approva e la pubblica all’Albo Pretorio per trenta giorni consecutivi. In questi trenta giorni gli interessati possono prendere visione della stessa ed avere delucidazioni dall’Ufficio Casa circa eventuali cause di esclusione e circa i punteggi attribuiti e quelli eventualmente non attribuiti, e  in relazione a questi ultimi presentare eventualmente ricorso amministrativo con semplice lettera al Comune di Martellago.
In caso di mancata presentazione di ricorsi la graduatoria diventa definitiva allo scadere dei trenta giorni, e vien pubblicata all’albo in tale forma previa Determina di approvazione; in caso di ricorsi gli stessi vengono decisi dalla Commissione presso l’Ater e dopo la eventuale riformulazione della graduatoria si ha la medesima approvazione e pubblicazione.


Fonti normative di riferimento
Legge Regione Veneto n. 10 del 2 aprile 1996, art. 5


Ufficio responsabile del procedimento
Settore Affari Generali – Servizio Legale-Casa (Sede e recapiti: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Responsabile del procedimento/istruttoria
Responsabile del Servizio Legale-Casa (Sede e recapiti: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Responsabile dell'adozione finale del provvedimento
Responsabile del Settore Affari Generali


Soggetto al quale rivolgersi in caso di inerzia
Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 63 del 28.2.2013 il potere sostitutivo in caso di inerzia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2 della legge n. 241/1990, è esercitato dal Segretario Generale del Comune di Martellago al quale andrà inoltrata apposita istanza di richiesta di attivazione del potere sostitutivo (Sede e recapiti del Segretario Generale: consultare la sezione Uffici e Servizi)


Strumenti di tutela in favore dell'interessato
Gli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale, ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione, ed i modi per attivarli sono i seguenti:

Ricorso amministrativo al Comune avverso l'esclusione o  mancata attribuzione di punteggi richiesti, con lettera semplice da far pervenire entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo della graduatoria provvisoria (45 giorni dall’invio della raccomandata di avviso per i residenti all’estero).
In ogni caso è sempre possibile proporre direttamente ricorso al Tar Veneto di Venezia, entro 60 (sessanta) giorni dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio on line del Comune.


Termine del procedimento
Entro 90 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle domande va redatta la graduatoria; peraltro sul termine medesimo incidono le norme organizzative della Commissione. A seguito sua trasmissione al Comune va approvata ed immediatamente pubblicata all’Albo la stessa per trenta giorni. Decorsi gli stessi in mancanza di ricorsi la stessa viene approvata come definitiva e pubblicata in tale forma per trenta giorni all’Albo; in caso di ricorsi si apre il sub procedimento relativo agli stessi presso la Commissione ex art. 6 LRV 10/96, come previsto e normato dallo stesso articolo e dagli articoli precedenti e seguenti.


Requisiti per il rilascio del provvedimento finale
Requisiti previsti dalla Legge Regione Veneto n. 10 del 1996.


Documentazione richiesta per il rilascio del provvedimento
Domanda dell’interessato su modulo predisposto e corredata delle autocertificazioni richieste dalla legge, nonché dei documenti nei casi previsti, ovverosia nelle circostanze sanitarie soggettive riguardanti gli appartenenti al nucleo familiare e oggettive riguardanti l’alloggio di residenza.


Avvio del procedimento
Di parte


Tipo di parere o di valutazione tecnica
Nessuno


Sospensione del procedimento
Non ipotizzabile
 

Valdità del provvedimento
Temporanea


Slenzio/assenso
No


Modulistica
Modulo di domanda predisposto dalla Regione del Veneto, pubblicato sul sito internet del Comune di Martellago o disponibile dal giorno della pubblicazione del bando presso gli uffici designati.

Il fac-simile per l'eventuale produzione di autocertificazioni è disponibile nella sezione Modulistica
 

Diritti di segreteria, bolli, tariffe
Domanda presentata in bollo ai sensi di legge


Per informazioni
Servizio Legale - Casa
Per contatti, recapiti e orari consultare la  sezione Uffici e Servizi