Compostaggio domestico: da rifiuto a risorsa

Il compostaggio è un processo naturale mediante il quale dei microorganismi trasformano gli scarti dei rifiuti umidi in ottimo terriccio ideale per la concimazione di orti e giardini. 

Effettuare il compostaggio evita il conferimento di questi rifiuti con conseguente risparmio sui costi di asporto e trattamento della frazione umida dei R.S.U. (Rifiuti Solidi Urbani).

I concimi chimici in commercio salinizzano il terreno, allontanano i lombrichi ed inibiscono lo sviluppo di funghi, batteri ed una moltitudine di insetti che costituiscono il nutrimento di anfibi ed uccelli.


Il composter

Il composter è il contenitore dove avviene la trasformazione chimico-fisica della massa umida di rifiuti ed originano una fertile terra. Può essere in cemento, legno, in rete metallica o altro materiale purché alla base sia cavo o forato per consentire il contatto a terra. Deve essere largo almeno 70 cm di diametro ed un'altezza superiore a 1, 00 metri per consentire un'adeguata aerazione.
La posizione ideale sarebbe la mezza ombra e con "i piedi all'asciutto", su un terreno ben drenato.
Di tanto in tanto, è bene rimescolare i rifiuti dentro la cassa, per facilitare l'ossigenazione e la trasformazione, e spolverarli di terra.

 

Il cumulo

Chi dispone di ampie superfici può compostare a cumulo, liberamente, senza composter. 
Il cumulo è una tecnica di compostaggio attuabile in maniera molto semplice, l'importante è seguire e controllare l'evoluzione del materiale di compostaggio e praticare queste regole:
- scelta del luogo adatto
- giusta miscelazione degli scarti
- forma e dimensione appropriate al cumulo
- giusto contenuto in umidità
- apporto di ossigeno
- verifica dell'andamento della temperatura

La "zona cumulo" deve essere praticabile tutto l'anno, senza ristagni e fango; deve trovarsi nelle vicinanze di una fonte d'acqua e deve esserci la possibilità di ombreggiare.
 

Altre tecniche di compostaggio

Saranno comunque ritenuti idonei altri sistemi, purché al momento della verifica la sostanza organica risulti decomposta e non fermentata o putrefatta e vi sia la presenza di lombrichi, indicatore di una regolare e corretta trasformazione. Il compostaggio può essere praticato anche negli spazi verdi condominiali, se il regolamento lo consente. 

Alle utenze che attuano il compostaggio domestico spetta una riduzione del 20%. La richiesta per ottenere tale riduzione sarà applicata dalla prima fatturazione utile ed avrà validità anche per le annualità successive fino alla sua eventuale revoca.


Divieti

E' assolutamente vietato per coloro che effettuano il compostaggio casalingo il conferimento di materiale vegetale o organico al servizio pubblico.

 

Modulistica

Per richiedere la riduzione della TA.RI (Tassa Rifiuti) o comunicare la rinuncia al compostaggio domestico, consultare la sezione Modulistica.

 

Per informazioni:

sulle tecniche di compostaggio o per richiedere copia di guide informative:
Comune di Martellago - Servizio Patrimonio e Ambiente
Via Regina Niero, 5 - 30030  Martellago - VE
Per recapiti telefonici e orari di apertura al pubblico visita la sezione Uffici e Servizi

sulla riduzione della tariffa rifiuti (TA.RI.)
Gruppo Veritas S.p.A.
Sportello decentrato presso municipio di Martellago
Piazza Vittoria, 81 - 30030 Martellago (VE)
Per recapiti telefonici ed orari di apertura al pubblico visita la 
sezione Uffici e Servizi