Zone servite da rete fognaria

Richieste di allacciamento per i nuovi fabbricati

La normativa in vigore prevede che “nelle località servite da rete fognaria ogni insediamento che genera uno scarico deve provvedere all’allaccio alla rete fognaria, secondo le modalità indicate dal gestore, nel rispetto del regolamento”. 

La domanda di allaccio e/o scarico nella pubblica fognatura per reflui domestici e assimilati deve essere presentata da:

  • chi deve realizzare o adeguare il proprio impianto al Regolamento e collegarsi alla fognatura pubblica per ottenere l’autorizzazione allo scarico;
  • chi è già allacciato alla fognatura pubblica in conformità con il Regolamento e intende regolarizzare la propria posizione ottenendo l’autorizzazione allo scarico.

Chi invece è impossibilitato ad allacciarsi alla fognatura pubblica deve richiedere il rilascio della dichiarazione sull’impossibilità tecnica di effettuare regolare allacciamento al collettore fognario o sull’inesistenza di collettore nella zona.


Richieste di allacciamento per fabbricati esistenti
In caso di estensione della rete fognaria pubblica i proprietari di fabbricati devono provvedere ad eseguire l’allacciamento alla rete. Dal 6 febbraio 2017, in seguito a invito/ordinanza di allaccio alla fognatura nera, è necessario presentare regolare richiesta di allacciamento, avvalendosi di un professionista abilitato.

 

Normativa di riferimento

  • Decreto Legislativo n. 152/2006
  • Regolamento di fognatura dell’ex A.A.T.O Laguna di Venezia (ora Consiglio di Bacino)

 

Modulistica

La modulistica da utilizzare (per privati cittadini e per professionisti) e le indicazioni in merito sono reperibili nel sito web del Gruppo Veritas S.p.A..