Zanzare: prevenzione e controllo

Informazioni generali

Dal mese di maggio il Comune esegue gli interventi di disinfestazione contro le zanzare tramite una ditta specializzata.

Il programma di disinfestazione prevede 6 trattamenti con prodotto larvicida. Sono oggetto del trattamento tutte le caditoie stradali (tombini) del Comune.

Anche nelle case private è necessario che ognuno esegua il trattamento dei propri tombini con prodotto larvicida.

Il Comune di Martellago per incentivare i cittadini ad effettuare la disinfestazione, nelle loro proprietà private, ha distribuito gratuitamente dei barattolini di prodotto antilarvale. La distribuzione è avvenuta dal 27 luglio al 30 luglio, presso le aree mercato delle tre frazioni.

E' stata prevista una ulteriore distribuzione, fino ad esaurimento scorte, nei punti di seguito indicati:

Maerne - area mercato
Mercoledì 31 agosto 2022 dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Martellago - area mercato
Venerdì 2 settembre 2022 dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Olmo - area mercato
Sabato 3 settembre 2022 dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Scarica il volantino con le date di settembre 

È consentito ritirare una sola confezione di compresse antilarvali e la richiesta deve essere presentata per unità abitativa e/o condominio (le schede saranno successivamente verificate). Si ricorda inoltre che è possibile acquistare i prodotti antilarvali presso consorzi agrari, farmacie, supermercati, vivai, ecc.

Il cittadino può ritirare il prodotto presentandosi presso i punti di distribuzione  e si raccomanda la presa visione della  informativa

 

Alcuni consigli pratici

  • Non abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura e dimensione ove possa raccogliersi l'acqua piovana, ivi compresi copertoni, bottiglie, sottovasi di piante e simili, anche collocati nei cortili, nei terrazzi e all'interno delle abitazioni;
  • Procedere, ove si tratti di oggetti non abbandonati, bensì sotto controllo della proprietà privata, alla loro accurata pulizia e alla chiusura ermetica con teli plastici o con coperchi;
  • Svuotare giornalmente contenitori di uso comune, come sottovasi di piante, piccoli abbeveratoi per animali domestici, innaffiatoi, ecc., o di lavarli o capovolgerli;
  • Coprire eventuali contenitori di acqua inamovibili, quali ad esempio vasche di cemento, bidoni e fusti per l'irrigazione degli orti, con strutture rigide (reti di plastica o reti zanzariere).
  • Introdurre nei piccoli contenitori d'acquache non possono essere rimossi (i vasi portafiori presenti nei cimiteri) filamenti di rame, in ragione di almeno 10-20 mg per litro d'acqua;
  • Introdurre, nelle piccole fontane ornamentali da giardino, pesci larvivori (come ad esempio i pesci rossi, gambusia ecc.);
  • Provvedere a ispezionare, pulire e trattare periodicamente le caditoie interne ai tombini per la raccolta dell'acqua piovana, presenti in giardini e cortili;
  • Tenere sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce, sterpi e rifiuti di ogni genere, ed eventualmente recintarli in modo da impedire lo scarico di immondizie e di altri rifiuti, provvedendo al regolare sfalcio dell'erba e sistemandoli inoltre in modo da evitare il ristagno delle acque meteoriche o di qualsiasi altra provenienza.

 

Quale repellente utilizzare per proteggersi dalle punture di zanzare?

Alcune regole per combattere le zanzare

Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle zanzare