Bonus sociale idrico

Cos'è:
Si tratta di un'agevolazione economica che si affianca a quelle già esistenti su gas ed energia elettrica, consistente in uno sconto nella bolletta idrica, che può essere richiesta dalle famiglie in condizioni di disagio economico.

 

Chi può richiedere ed ottenere il bonus idrico:
Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti e gli utenti indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, il cui nucleo famigliare abbia:

  • un indicatore ISEE non superiore a 8.107,50 €;
  • un indicatore ISEE non superiore a 20.000,00 € se nel nucleo vi sono almeno 4 figli a carico.



Chi è l'utente diretto
E’ l’utente finale in condizioni di disagio economico sociale direttamente titolare di una fornitura per il servizio di acquedotto ad uso domestico residente.

 

Chi è l'utente indiretto
E’ uno dei componenti del nucleo ISEE in condizioni di disagio economico sociale che utilizzi nell’abitazione di residenza una fornitura per il servizio di acquedotto intestata ad un’utenza condominiale.

 

Dove presentare la domanda di bonus idrico
Nel Comune di Martellago, l’istanza per richiedere ed ottenere il bonus idrico va presentata direttamente ad uno dei CAF convenzionati con il Comune di Martellago utilizzando gli appositi moduli predisposti dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente.

 

E’ possibile chiedere il bonus acqua insieme a quello per energia elettrica e gas?
Si, il modulo di richiesta permette di richiedere, unitamente al bonus acqua, anche il bonus elettrico e/o gas.

 

Quali documenti servono per presentare la domanda
Oltre al modulo compilato con i propri dati anagrafici e i riferimenti che identificano la fornitura, servono:

  • un documento di identità;
  • un'eventuale delega;
  • un'attestazione ISEE in corso di validità;
  • un'attestazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome-cognome e codice fiscale);
  • un'attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico) se l'ISEE è superiore a 8.107,50 € (ma entro i 20.000 euro).

Le informazioni per identificare la fornitura sono reperibili in bolletta e sono:

  • il codice fornitura;
  • il nominativo del gestore idrico (il soggetto che gestisce il servizio di acquedotto e che emette la fattura).

Nel caso di un utente indiretto queste ultime due informazioni non sono obbligatorie, ma è assolutamente preferibile averle a disposizione al momento della presentazione della domanda.

 

Durata del Bonus
Il Bonus è valido per 12 mesi. Al fine di garantire la continuità dell'agevolazione, l'utente che usufruisce del Bonus Idrico deve presentare domanda di rinnovo almeno un mese prima della scadenza dell'agevolazione.

 

Altre informazioni:
Per altre informazioni consultare il sito web www.sgate.anci.it