Contributo "Fondo sociale affitti"

L'articolo 11 della Legge 431 del 1998 ha istituito il "Fondo nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione" al fine di assicurare un sostegno economico alle famiglie meno abbienti in difficoltà nel pagamento del canone di locazione per contratti regolarmente registrati.

Il suddetto Fondo è finanziato dallo Stato ogni anno e ripartito dal Ministero delle Infrastrutture tra le Regioni, per la successiva distribuzione tra i Comuni interessati che potranno, nelle disponibilità di bilancio, co-finanziare.
Il contratto di affitto, riguardante l'anno per il quale si chiede il contributo, deve riferirsi ad alloggio situato nella Regione del Veneto e occupato dal richiedente e dai componenti il suo nucleo familiare a titolo di residenza esclusiva.
Tra i requisiti, contemplati nel bando, è previsto un limite I.S.E.E.
 

Bando e modulistica
Il bando e la modulistica sono disponibili, dalla pubblicazione del bando stesso, in questo sito nella sezione Il Comune / Bandi per contributo e altre agevolazioni e presso i seguenti uffici:
- U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico);
- Servizio Servizi Sociali.
 

Tempi di emissione del bando
Il Bando dipende dalla programmazione governativa e ministeriale pertanto le tempistiche sono variabili. 
Un avviso/sintesi del bando in forma cartacea viene affisso negli appositi spazi dedicati agli avvisi dell'Amministrazione Comunale distribuiti nel territorio.
L'avviso viene pubblicato altresì in questo sito nella sezione Il Comune / Bandi per contributo e altre agevolazioni e ne viene data notizia via e-mail agli iscritti al servizio News@letter.
 

Normativa di riferimento
    • Legge n. 431/98
    • Delibera di Giunta Regione del Veneto allo scopo predisposta.